domenica 12 dicembre 2010

AIUTATEMI...

tra oggi e domani rispondo a tutte...e vi ringrazio come al solito...
ora però ho bisogno di voi..
mi sento uno schifo, enorme gonfia uno schifo abnorme proprio...
e voglio dimagrire..
rivoglio sparire...di nuovo...non ce la faccio...vi giuro..è tutto il pomeriggio che piango...

AIUTATEMI..datemi dei consigli per perdere subito dei chili..perchè piuttosto che stare così voglio morire...

venerdì 26 novembre 2010

mercoledì 24 novembre 2010

SONO STANCA.

SONO STANCA DI PIANGERE.
STANCA DI LOTTARE.
STANCA DI SOGNARE.
STANCA DI SPERARE DI ESSERE LA MIGLIORE IN QUALCOSA.
STANCA DI ASPETTARMI SEMPRE UN AMORE CHE NON AVRò MAI.

STANCA DI PIANGERE.

lunedì 22 novembre 2010

HO BISOGNO DI AFFETTO

oggi è una giornata storta...
mi sento lo schifo intorno su ogni lato e angolo della circonferenza della mia vita..

e nonostante ciò...
ho una voglia irrefrenabile di mangiare...e penso che lo farò..
però ho bisogno di perdono..

giornata no..

ho bisogno di affetto...

giovedì 18 novembre 2010

PURE EMOZIONI..

GUARDATE...SONO PURE EMOZIONI...
è CIò CHE MI STA INIZIANDO A VOLARE...

lunedì 15 novembre 2010

HO CHIESTO A MIA MAMMA DI...LA DETESTO IL PIù DELLE VOLTE..

andare dallo psicologo emi ha detto che lei soldi per cavolate del genere non li spreca, che se voglio mi arrangio e vado dallo psicologo della mutua....

non ho parole..

mi sento abbandonata...

la detesto il più delle volte..

sabato 13 novembre 2010

AIUTATEMI...HO BISOGNO DA MORIRE...

questa settimana è stata una discesa infinita...
e non so più dove sbattere la testa...

ho una voglia di farmi del male che è fuori dal comune..
ma mi ero ripromessa che non l'avrei fatto mai più..
ma è troppo forte..il dolore è troppo grande..

questi giorni mi sono sembrati un incubo...tutto ciò di cui ho paura tutto ciò che temo si è proposto davanti ai miei occhi e sto malissimo..
non so cosa fare...non lo so proprio...

AIUTO

mercoledì 10 novembre 2010

CARE AMICHE MIE: HO BISOGNO DI VOI


mie care amiche.

mi guardo attorno e non so dove sbattere la testa: ho veramente un disperato bisogno di voi.

ora mi sfogherò, potete leggere tutto, oppure solo qualche frase, ma fatemi sentire un sospiro: ho tanto bisogno di calore umano, e di pura e semplice comprensione, da qualcuno che forse può davvero capirmi.

io spicco il volo, ma in un attimo ricado nel buio più profondo delle tenebre.

ora mi chiedo perchè io risulto così difficile da essere compresa?
è tanto difficile capire che in passato le persone mi hanno fatta tanto soffrire e io ora vivo nella paura?
è tanto brutto far capire a qualcuno che io vivrei solo di lui? che è la mia vita?

mi sento così triste, così abbattuta. vorrei solo poter avere una piccola rivincita, vorrei poter vivere il mio sogno. ma quando arrivo al massimo, succede sempre qualcosa che mi ributta giu giu giu..e la voglia di sparire per semrpe ritorna.
la voglia di addormentarmi per sempre e vivere per sempre il mio sogno.
e quando mi sfogo, le uniche parole di conforto che ricevo sono: sei una bambina, fai la matura!
ma io mi sento più matura di tutte queste persone che mi dicono così: io sto male davvero nel profondo quando vorrei andarmene dal mondo, mi sento davvero distrutta e ferita.
e perchè nessuno riesce a prendermi sul serio?

ho capito che le persone sono tanto brave a parlare nel momento in cui stanno per perdere qualcosa a cui tengono, ma nel momento in cui ritrovano sicurezza del possesso di questa cosa le parole dette e promesse diventano vane e quasi dimenticate. che tristezza questo mondo.

sapete, in questi ultimi giorni la mia città è stata alluvionata, e forse avrete anche visto in tv: e girare qui attorno, nel silenzio più totale, con il solo rumore delle pompe spurgatrici e vedere gli occhi della gente tristi, quasi non avessero più un anima. e boh, non lo so, in quei momenti in cui tutti si riunivano per trovare un sostegno, per pulire per far riaffiorare la nostra città, mi è sembrato di essere stata guardata dritta negli occhi: la gente guardava la mia anima non la mia persona. le persone comunicavano con l'anima attraverso gli occhi. le persone non guardavano la mia persona ma i miei occhi, dentro nel profondo dei miei occhi, e mi sono sentita come libera. e anche se il dolore rimane forte per quello che è qui successo, so che tutto tornerà alla normalità: l'ho letto negli occhi di quelle persone.
vi prego...ho bisogno solo di essere un po' capita.
perchè boh.
in questi momenti vorrei spaccare tutto.

e si che vi giuro mi sto impegnando tantissimo per risalire, per tornare un po' stabile, un po' tranquilla.
ma a volte risulta così difficile.

lunedì 25 ottobre 2010

VIA VERSO LA MIA MAGREZZA. PILLOLA: CONSIGLI?

ciao donne mie care.
mamma mia. ho fatto un'assenza lunghissima è!
scusatemi..
ma ora, brevemente vi racconto un po' tutto.

mi ero rimessa a mangiare giusto.
niente più scazzi niente di niente.
mangiare normale.
ed ero pure dimagrita.

ma cmq avevo le mie crisi di pianto, e boh.
ero solo ad un livello differente.

beh esattamente 2 minuti fa mi sono gardata allo specchio di camera mia.
e orrore.
mi faccio nuovamente schifo..ma schifo schifo.
e quindi rieccomi.

non posso permettermi di fare così schifo.
anche perchè non sono stata poi così più felice mangiando normale..

quindi d'ora in poi.. via in corsa verso la mia meravigliosa magrezza!
ce la posso fare.

anche perchè..aiuto...inizio a prendere la pillola il mese prossimo, e sono terrorizzata di diventare una botte..
CONSIGLI?

vi abbraccio forte.
e rieccomi tra di voi.

domenica 26 settembre 2010

mi viene da piangere...troppo


mi odio mi odio mi odio..
mi faccio schifo..
non riesco a calare...
questa volta non ci riesco, e sto cercando di fare di tutto, ma non ci riesco.
la lancetta gira sempre li intorno, e mi faccio schifo.

mi sento tutta molla e grossa!
schifo...
non ce la faccio più...
non ce la faccio più..
se devo pesare così tantovale qualsiasi sforzo..

mi viene troppo da piangere..

giovedì 23 settembre 2010

LA MIA RABBIA VERSO LE DONNE...

675,7 kcal

meno meno meno!

amo le mie ossa.

e poi sta succedendo qualcosa di strano.
forse sto riuscendo di nuovo a provare emozioni e parlo di emozioni diverse dall'odio.
ho capito anche che devo buttare fuori in qualche modo tutta questa rabbia che ho dentro, che poi ho ben capito che è rabbia verso tante donne che mi circondano, a parte gli amori della mia vita, che sono mie sorelle.

sono tutte donne che in qualche modo mi hanno fatto un torto e mi hanno distrutto la vita.
mi hanno fatta sentire, magari anche indirettamente, insignificante, inferiore..
impossibilitata ad essere qualcuno!
e provo rabbia odio, vorrei poter gridare loro in faccia,magari dargli pure un bel pugno..
sfogarmi..
eliminare la paura di loro, la rabbia verso di loro, il sentirmi inferiore rispetto a loro..

mercoledì 22 settembre 2010

strapparmi la carne di dosso...

yogurt magro
pesce
pollo
tacchino
zucchine
carote
pomodori
insalata
piselli
the
tisana
acqua...tanta acqua...

queste sono le sole cose che mangerò...
non tute insieme ovviamente, e soprattutto senza condimenti..

mi stavo uccidendo..
ora voglio dimagrire, certo, più di ogni altra cosa, ma senza dare troppi sospetti alla gente intorno a me..
di nascosto piano piano..
finchè la mia carne se ne andrà..

perchè di questi tempi la voglia di strapparmi la carne di dosso a morsi è enorme..

sabato 11 settembre 2010

HELP


ieri...
575,2 kcal.
troppo mi sento un bisonte...

ho bisogno di qualche consiglio!

sabato 4 settembre 2010

O forse è più la voglia di sparire da questo mondo?


e sono qui davanti a questo computer, la notte del sabato sera. a che fare?
a pensare, a cercare disperatamente risposte a questa testa che mi è rimasta.
a trovare un senso alla vita che ho ora, alle scelte che ho preso e a quelle che non ho preso.

cosa voglio io?
chi sono io?
dove dovrei stare?

non so nulla di tutto ciò.

giornate che passano a fare conti stupidi, a pesare, a calcolare, a pensare a scuse, a fare del digiuno una forza.

pianti.

voglia di sorridere.

voglia di vivere.

o forse è più la voglia di sparire da questo mondo?

non trovo nulla intorno a me, non vedo via di uscita: troppe pressioni, troppe ansie, troppe persone superficiali.
la montagna, i miei amici, le nostre risate: quella è la cura. ma non accadrà mai.

qui è tutto così grigio, tutto così inutile.

e mi chiedo dove sono finita?
in fondo sono una ragazza molto carina, simpatica..ma nonostante ciò io mi odio, mi faccio schifo, vorrei avere un rastrello e togliermi tutta la carne di dosso. vorrei urlare al mondo il mio dolore, vorrei si accorgessero di me.
se l'anno scorso mi permettevo di arrivare a 700-800 kcal ora 300 mi sembrano già troppe e mi sembra di impazzire.

la mia gabbia, la mia prigione, la mia lotta, la mia morte.
ma sapete una cosa? me la sono voluta tutta io questa sofferenza.
questa gabbia me la sono costruita io sbarra per sbarra, angolo per angolo..
sono io la patetica stronza che si fa del male, e le persone dovrebbero solo che provare disprezzo per me.

ma io cosa cerco?
cosa diavolo sto cercando da questa vita?
cosa voglio?

non lo so, non so nulla e non lo saprò più.

a volte chiudo gli occhi e spero con tutto il cuore di non aprirli mai più.
altre volte li chiudo e spero di risvegliarmi nella mia isola felice.
a volte li chiudo e piango finchè non ho più anima in corpo.

e mi odio ancora di più perchè io so di avere un'anima grandissima ma soprattutto buonissima e le sto facendo tanto male.

vorrei tornare ad un anno fa preciso quando pensavo di stare meglio, sorridevo, avevo trovato quel principe..era tutta una novità, una voglia di vivere e di stare bene..voglia di vivere me stessa e voglia di vivere lui.
e ora non ho più nulla.
lui c'è..lui vuole starmi vicino per famri stare meglio..non si aspetta nulla da me.
io forse lo amo ancora, forse no..ma è anche lui una mia droga..ci siamo visti e boh..non un bacio ne nulla..ma non so cosa voglio..
ma mi agita mi fa innervosire..vorrei dargli tante botte per tutte le cazzate che mi ha fatto..sfogare tutta la mia rabbia..

in tutto ciò..
posso solo dirvi ancora che ne miei pensieri confusi, sto cercando di tenere il più duro possibile..
perchè almeno recuperare il mio fisico sarebbe un primo passo verso qualcosa di migliore...

vi abbraccio

venerdì 3 settembre 2010

SCHIFO

schifo.
abbuffata.

tutto derivato da una bella serata di pianti disperazione e voglia di sparire dal mondo.

tieni duro tieni duro tieni duro.

vado in cucina per farmi un te caldo verde e...

una forza dentro di me ha aperto il frigo e la credenza..

SCHIFO.

ora mi toccherà punirmi.

goodnight lady

giovedì 2 settembre 2010

D.A.

ieri...

228,4 kcal.

insalata: 3,2 kcal
patate: 14,2 kcal
1 fetta biscottata: 31 kcal
yogurt magro: 66 kcal
piselli: 48 kcal
yogurt magro: 66 kcal


sabato 28 agosto 2010

I WANT FLY LIKE A BUTTERFLY..AGAIN..


sono stata per più di un mese nel mio angolo di paradiso.
nella mia beatitudine, dove non esisteva dieta, dove non esistevano restrizioni, dove mi sentivo semplicemente me stessa, e mi sentivo bene, bella come non mai.
passare davanti la gente senza ansia, senza paura.

ma come ogni sogno, deve finire.
so che quando voglio posso andare su: ho la mia casa, i miei amici, i migliori di questo mondo.

ora sono tornata qui:mi sento sola, senza nessuno.
BRUTTA. perchè sono ingrassata e mi sembra di essere inguardabile.
ma sapete mi risulta naturale non mangiare: ho un rifiuto unico verso il cibo e verso tutto quello che mi circonda qui. mi fa schifo.

e poi, quel bel principe azzurro che ho incontrato un anno fa: non è più presente nella mia vita.
è partito tutto da lui.
non sto a spiegare nei dettagli: troppo lunghe e poche forze intellettive io.
ma alla fine la scelta finale l'ho fatta io.
sono destinata a stare da sola io.
ne sono convinta.
lui mi dice che è convinto di essere nato per sposarmi.
ma non possiamo stare insieme..NON POSSIAMO CAZZO.
troppe cose tra di noi.
la noia che c'era.
i suoi amici, sempre in mezzo.
la sua amica, palesemente innamorata di lui.
e lui tante parole pochi fatti e io delle parole mi sono stancata.

su nella mia isola felice ho trovato un ragazzino fantastico.
e mi distrae.

non devo pensare al principe.
NON DEVO.

cmq ora inizia la dieta ferrea.
per il giorno di inizio scuola devo essere perfetta.PERFETTA.
e non mi interessa che tutti mi dicano che sto meglio così.
NON è VERO.
dimagrire devo: e so benissimo che ce la farò!!!

martedì 13 luglio 2010

QUESTA SONO IO!



questa sono io!
e non voglio più lottare..
voglio sorridere, sorrisi veri!
a volte prendere decisioni è tanto difficile..
ma bisogna farcela!

sabato parto, me ne vado in montagna, i primi giorni saranno duri, perchè non riuscirò ad essere veramente spensierata a causa di un motivo, ma poi sono sicura che ritroverò me stessa!

sicura!

e Darina, grazie!
come sempre!

questa sono io.
vi lascio così e spero di ritrovarvi ancora qui!
e cercherò di essere più presente possibile!



aiutatemi!

voglio una nuova vita!

voglio lasciare questa!
ci ero quasi riuscita e invece mi ci sono ributtata dentro.

penso di essermi mezza innamorata di una persona che non è il mio ragazzo!

odio!

voglia di scappare!

aiutatemi a tenere duro per favore!
ne ho bisogno!

sabato 26 giugno 2010

MI LASCIO ANDARE...

sai ho imparato tante tante cose! ho imparato cosìè il buio, cos'è il cadere in basso, cos'è il vedere gli altri come minacce, il non fidarsi più di nessuno, il sentirsi in prigione e dentro una vita che non ti lascia scampo! ho imparato a prendere porte in faccia dalla gente, ho imparato che non serve nulla nella vita se tu dentro stai male! e ho pure imparato che ci sono bestie invisibili che ti si insidiano dentro e ti mangiano anima e corpo! e che male che fanno queste bestie..è una morte lenta, poi magari ogni tanto riesci a lottare e riesci a domarle queste bestie ma sono sempre li..pronte e distruggerti.
vivono della tua anima, del tuo cuore, dei tuoi pensieri.
vogliono che tu rimanga solo con il tuo corpo, perchè anche l'anima non ce l'avrai più!
ma ho anche imparato a lottare...ad arrampicarmi su uno specchio pieno di cera e riuscire pian piano a scalarlo! è dura..e quando ti sembra di essere arrivato in cima..beh scivoli giu e in un secondo ti ritrovi a terra!
e mi chiedo? questa è la mia vita? questa sono io?
no..io vivo per qualcosa di grande..qualcosa che sia esclusivamente per me..qualcosa che si dedichi solo a me, qualcosa a cui dedicarmi esclusivamente.
penso non riuscirò mai ad avere una storia..mai..
perchè io sono un eterna sognatrice..io sono eternamente convinta che io potrò avere quel sogno che tanto desideravo..che ogni volta che trovavo qualcosa mi dicevo si..questa volta si..e invece no..

sai..dopo la sfilata penso che dirò tutto ai miei, e non so che ne sarà di me..ma in fondo poco mi interessa..tanto qui evidentemente non c'è più nulla per me..più nulla che possa prendermi e salvarmi e farmi credere che ne vale la pena..farmi credere che sono l'unica creatura di questo mondo..
non mi interessa...che siano visite che sia il voler distruggermi ancora di più facendomi convincere da facce ignote che sono malata..non mi interessa..tanto ormai ho capito che non avrò mai ciò che vorrei..
non posso chiedere aiuto alle persone a me più vicine per cercare di salvarmi..non posso...ma io ci credo sempre..
ci spero sempre..

la competizione il sentirmi una merda il sentirmi inferiore..il sentirmi meno importante di qualcun'altro.. no.. non vorrei ma è sempre così, ed è sempre stato ciò che mi ha portato a toccare il fondo..
e ogni volta dico che è l'ultima..ma non è mai l'ultima..il fondo lo tocco sempre prima o poi..ma va bene..
questo è ciò che sono..
ma so che lotto..che lotto per la mia anima..
perchè io voglio essere quella bambina che ero..quella che spaccava il mondo quella che non si faceva mettere dietro da nessuno..sorridente e con grande animo..
io..
forse un giorno riuscirò a non aver più a che fare con persone che mi portano a sentirmi così male..ma ormai dubito..dubito fortemente..ma va bene ripeto..
va benissimo..
è il mondo evidentemente..questo è quello che deve essere..

e gli altri non mi capiranno mai..sarò immatura..folle..debole..brutta agli occhi tuoi e di chiunque..ma so di avere un animo forte..so che ho lottato tanto nella mia vita..so che ne ho passate tante e mi sono smerpe rimboccata le maniche per cavarmela da sola..anche nelle situazioni più stronze..

e non penso di aver vinto proprio nulla..anzi...ho proprio perso..perchè non sono riuscita ad avere ciò che avevo..e si è vero senza amicizie non sei nessuno..ma ricorda pure che la legge che muove l'universo è l'amore..l'amore..

ma ormai penso di sbagliarmi pure in questo..

non so più nulla!

boh..

io vado

mi lascio andare..

non so dove..non so quanto..ma sarà meglio..

venerdì 28 maggio 2010

LA MIA TESTA VAGA. I MIEI PENSIERI VOLANO.

e ogni dannata volta è così!

"voglio arrivare ai 45,5 o 46 così sto da dio"

ma poi ci arrivo e non è mai così!
alzo gli occhi, mi auto convinco che sono fantastica: ma poi basta la distrazione di un secondo per ricordarmi che mi faccio schifo, e che quindi devo perdere ancora quel chiletto! per forza di cose.

..."vorrei darti gli occhi miei per vedere ciò che non vedi"...

è ciò che tante persone che stanno intorno a me vorrebbero succedesse.
ora la gente, gli amici ricominciano a dirmi mangia, ricominciano a dirmi guarda che braccine che hai. e le mie risposte sono sempre quelle: "ma va la, guarda che mangio un sacco, è il caldo che mi butta giu" ; "macchè, guarda che gambe che ho".
e più mi dicono che sono magra, più mi dicono che bel fisico che hai, più mi caricano a continuare, è come il vincere ogni volta una battaglia.
ora mia madre ricomincia a chiedermi ogni dannato giorno quanto peso; e ogni giorno è una bugia.
comincia il caldo, è più difficile nascondersi dentro a grandi vestiti larghi. è più difficile mentire.
ogni volta è così..ogni volta rimango come stupita di quello che succede nella mia maledetta testa.
ma ormai so esattamente come vanno le cose..potrei scrivere un manuale.

è così..chissà come sarà domani..chissà come sarà tra un mese.
non lo so.
aspetto.

la mia testa vaga.
i miei pensieri volano.
ma io mi sento magica e forte.
nessuno mi capirà mai fino in fondo, perchè sono strana, sono nel mio mondo.
io ho i miei poteri.
e sorrido.
non voglio mai smettere di sorridere.
mai.

mercoledì 26 maggio 2010

DISCESA vs SALITA

45,5

grande forza!
ma soprattutto una vita nuova..o meglio una seconda vita nuova!
qui e la!
è strano..
però sono felice così!

le lacrime ci sono.
ma l'ho sempre saputo:è il prezzo da pagare.
ma sono grande!
e non mi frega perchè sono forte d'animo! =)

giovedì 20 maggio 2010

SENTIRMI UNICA

46.5
una vita fatta di alti e bassi..
ma penso positivo e ciò che voglio arriva..

voglia di evadere..voglia di divertirmi..
voglia di attenzioni..tante attenzioni..
e me le devo cercare altrove!

voglio solo sentirmi unica!

mercoledì 21 aprile 2010

CIO' CHE SIAMO è CONSEGUENZA DI CIO' CHE ABBIAMO PENSATO

l'unica cosa che voglio dirvi oggi è di leggere il libro "The Secret" e di guardare il film dal medesimo titolo!
è una grandissima cosa!
poi dipende da ciò che ognuna di voi crede nel suo profondo! ma se siete come me, è ciò che può aiutarvi a trovare almeno un pizzico di felicità in più!

"CIO' CHE SIAMO è CONSEGUENZA DI CIO' CHE ABBIAMO PENSATO".

ed è vero..

ecco mi sono sentita di darvi questo consiglio per oggi..senza stare a parlarvi dei miei etti persi, del mio D.A. del mio stato emotivo..

spero vi interessi!

un abbraccio forte!

lunedì 19 aprile 2010


ma buongiorno!
mamma mia che giornate.
ieri sera non ho resisto ad abbuffarmi di pizza: ero nervossisima perchè avevo litigato con il mio ragazzo e sapete per quale motivo? mi ha detto di cercare di essere meno dolce in poche parole: non ci ho più visto, da sempre io sono così, che non manco di dire cose carine, e di far percepire il mio affetto. non ci vedevo più: ero nera, ma soprattutto delusa, e ovviamente sono arrivata a darmi la colpa di tutto! la solita idiota. e ovviamente ho perso anche il controllo cervello mano bocca stomaco.mi facevo così schifo!

cmq abbiamo risolto alla fine: il problema è che io schizzo, traggo conclusioni affrettate e rispondo mal e e d'istinto! e non aspetto spiegazioni ne niente (rimango cmq dell'idea che poteva risparmiarsele certe parole, perchè mi ha veramente ferita nel profondo, però lo amo da morire!).

però stamattina ho contato le calorie della giornata di ieri e mi sono rincuorata..ero sotto le 700: dai non ho fatto troppo il danno.

per oggi sono a:
2 fette biscottate integrali (62kcal)
2 zucchine (26kcal)
un cucchiaio di jocca (50kcal)

solo che stasera è un incognita, perchè se mangio con il mio ragazzo devo mangiare quello che mi fa che di solito è pasta e simili, dato che sa che io non tocco riso pasta gnocchi tortellini e simili: gli unici carboidrati che mangio solitamente sono le fette biscottate e in certe occasioni(quando me tocca) la pizza.

[sto fumando troppo in questi giorni: nervosismo, toglie la fame,ma fa male ]

HO FATTO QUESTO NUOVO BLOG DONNE MIE:http://thinspost.blogspot.com/
andate a darci un'occhiata: sono tutte foto, quelle che noi più comunemente chiamiamo thinspo, ma che per me sono molto di più. io sono una divoratrice di immagini..le adoro, le amo, trasmettono tantissimo. e ho deciso che ogni giorno, o quasi, metterò tutte queste foto, che spero possano piacervi e aiutarvi!

vi abbraccio forte

venerdì 16 aprile 2010

Dentro un Corpo che non è il mio. ( mia madre mi vuole pesare: aiuto)



Dentro un corpo che non è il mio!
è come essere dentro una casa che non è la propria!
un'anima che non si sente a suo agio li dentro.

stavo facendo bei passi in queste settimane.
fiera e contenta di ciò che sto ottenendo.
se non che, mia madre vuol pesarmi prima di ridarmi la macchina, e devo pesare per forza 47 kg.
e che fare? mangiare? ma mi fa schifo!
mi fa proprio schifo.
per non parlare dei sensi di colpa che mi uccidono!
l'unica cosa è che devo fare questa farsa fino a domani, e poi potrò tornare a essere libera.
ma vi giuro mi sento uno schifo!
mi sembrano un'infinità quei 47 kg che devo pesare entro domani mattina!

e poi ieri, l'amore della mia vita, mi ha detto che devo ingrassare, (che di per se la parola ingrassare è così brutta e suona così male)!

mi sentivo così bene io!

che posso fare poi? mi sentirò una merda come minimo per altre due settimane!

ma non importa.
la mia anima spinge per avere una casa come piace a lei, dove sentirsi bene e viverci serenamente! e glielo devo, perchè è tanto buona la mia anima.
e nel frattempo lavorerò anche sul cercare di addormentare la mia farfallina nera. ( che ho deciso di tatuarmi).

vi abbraccio!

mercoledì 14 aprile 2010

mi amo e mi odio


quanto tempo è!
eccomi qui, passato l'esame più grosso con un bel 24, e una borsettina di soddisfazione.

come va a me?
va diciamo.
riesco stranamente a sorridere e a concludere una crisi di pianto in pochissimo.
tutto merito di un mio grandissimo amico che mi aiuta nel credere nel sorriso e nelle energie della natura.
è una cosa fantastica vi giuro.

la mia brutta farfalla nera è sempre su di, sempre li, e non si smuove.
la bilancia è sempre la mia calamita la mattina.
il rifiutare di mangiare certe schifezze è sempre dentro di me.
l'ossessione di ingrassare.
il dimagrire ma vedermi sempre più grossa e schifosa.
la voglia matta di distruggere gli specchi.
devo dire che grazie a questo mio amico controllo la rabbia.
ma ogni tanto ne ho davvero tanta verso quelle persone che cercano di fare loro ciò che è mio. e sapete perché? perché il fatto è che io le temo. mi sento inferiore a loro.
e non riesco a fare nulla per cambiare questo stato di insicurezza.

cerco di fare di tutto per farmi notare.
cerco di essere buona e gentile con tutti.
ma io temo tutti, e soprattutto tutte.

non so più se credo nell'amore.
sto diventando apatica.
e ciò mi spaventa da morire.

perché ho così paura delle altre?
perché mi vedo così tanto brutta rispetto a loro?
perché mi sento peggiore in tutto rispetto a loro?

ora sono a 46.
è un danno, perché mia madre prima di ridarmi la macchina ( avevo fatto un incidente un mese fa), vuole pesarmi.
ma io non voglio ingrassare..
mi sento un po' più carina così!

amo e non amo.
mi amo e mi odio.
vorrei volare..




domenica 28 marzo 2010

AMO SENTIRE LE MIE OSSA!

amo le mie ossa!
amo sentirle, amo toccarle, sfiorarle..
amo muovermi per trovare lo spigolo più grande.

mi illudo di essere normale!
mi illudo di non avere a fianco a me qiesto problema.
ahahaah! povera illusa.
odio il grasso, odio chi mangia!
e odio me! odio me che mi guardo allo specchioe nonostante il mio grasso non riesco a reagire fino in fondo, ma voglio giocare a fare la "sana"!

non lo sono e non posso farci nulla!
devo finire di mangiare davanti agli altri per fargli credere che tutto va bene!
devo finirla di mangiare pensando di dimagrire di più!
faccio schifo!
faccio schifo, mi odio!
e ora basta!

non ce la faccio più di vedermi grassa!
basta!
non voglio più andare in quella scuola, mi fa impazzire e non mi lascia tempo di pensare al mio corpo!

l'unica cosa che mi tira indietro è il mio amore!
il mio amore epr quel ragazzoc he è la mia vita, che penso allontanerò da me!
ma invece no! sarò più bella elui non guarderà mai più le altre.

lo rivoglio!
sbaglio!
lo so!
ma non posso farci nulla!

sabato 20 marzo 2010

PER OGGI SONO ANCORA FELICE! da domani so che non lo sarò più!

ieri sera mi è successo che la mente mi ha lasciata per qualche istante: le mani al frigo, e il via da una piccola abbuffata! era tanto tempo che non mi succedeva! ma fosse solo questo, ieri sera proprio il cervello mi ha abbandonata per un po a intervalli regolari!
momenti di follia, momenti in cui dimenticavo tutto, dimenticavo chi ero realmente, dimenticavo i problemi, dimenticavo ciò che era mio e ciò che non lo era: dimenticavo il mio sentirmi sola e non capita.
tutte quelle parole, quell essere al centro dell attenzione, e il vedere quelle persone che mi volevano bene, o perlomeno che mi vedevano come una bella persona, la piccola L. Sono stata felice.

si ho compiuto gli anni questo giovedì. e con me li ha compiuti pure Lei. Lei che avrebbe voluto essere più la centro dell attenzione di me, ma non gliel ho permesso: almeno per il mio compleanno no! voglio essere io protagonista. voglio essere davvero io, almeno per questi tre giorni di festeggiamenti.

sono follemente convinta di essere diversa da tutti, di essere in un gradino diverso, non un gradino più in alto, ma un gradino diverso: sensibilmente, psicologimente, e anche fisicamente.
si oggi posso dire di essere felice, nonostatne la mia miniabbuffata di ieri sera: sono felice. e sapete perchè? perchè in questi giorni non sto permettendo a Lei di stare al centro dell attenzione. No! infatti ora mi godo al mille per mille quest ultimo giorno di festeggiamenti che rimane, perchè poi dopo non riuscirò più a tenerla dietro di me!

BOLLETTINO DELLE SFIGHE:
[sabato scorso ho distrutto la macchina, mentre ero li nel mio paese delle meraviglie a trovare gli amori della mia vita.

e poi mi sono tranciata un dito a scuola!

number one!]

venerdì 12 marzo 2010

gente folle..persone bizzarre!

ci sono persone a questo mondo davvero bizzarre!
e da persone bizzarre non sono comprese se non da persone simili a loro.
io considero i bizzarri dei piccoli grandi geni!

tanti non reggono e decidono di passare ad altra vita, altri vivono in una felice solitudine, altri ancora arrivano ad avere tutto quello che desiderano.

io sono una persona folle, che vive in un mondo tutto suo, un mondo fatto a modo mio! purtroppo però la gente intorno a me non mi comprende non mi capisce, e ritiene assurdo ciò che mi paice, ciò che adoro e soprattutto ciò che sono!
una sensibilità decisamente fuori dal normale la mia, una sensibilità che danza sull'orlo di un precipizio! e quante volte ci sono caduta da quel precipizio: per colpa mia, ma anche per colpa d'altri.

ora come ora ho deciso di dare una svolta, di far euna nuova risalita, l'ennesima risalita, che so poi condurrà ad una ricaduta. ma intanto perchè non crederci fino in fondo? direi proprio si!

io sono folle, ripeto! so che non avrò vita facile, so che la mia grande sensibilità mi porterà spesso alle lacrime, perchè dovrò affrontare una lunga strada, per trovare chi davvero mi comprenda, ma poi avrò una grande vita io: una grande vita, anche se accompagnata da mille problemi, ios arò felice con tutto quello che ho e che sono.
perchè quando trovi qualcuno di folle quanto te è la cosa più bella di questo mondo.

adesso il peso è ancora uno dei miei pensieri principali, un pensiero tanto destabilizzante quanto illusorio. però cerco di pensarci meno, e a dire il vero sto dimagrendo di più facendo così! sarà una risalita o un'illusione?

mercoledì 17 febbraio 2010

STO MALE DENTRO MA HO L'ILLUSIONE DI STARE BENE!!

una farfalla in volo verso dove non si sa.
correnti d'aria che portano in alto e in basso.
voli, osservazioni e considerazioni.
è tutto un flusso continuo, che mai finirà.

chiudo gli occhi e mi sento leggera, viva.
li riapro.
li riuchiudo ma ora è tuto nero e pesante.
è così la mia vita: un susseguirsi di emozioni strane.
di lucide emozioni e offuscate follie.
io sono folle.
folle ma magica.
quello che sento io non lo possono sentire in tanti.
un piccolo potere che a volte mi porta così giu da non trovare niente che mi faccia venir voglia di vivere: poi per fortuna riesco a ricordarmi che io sono unica a questo mondo.

mi guardo allo specchio:
vedo ossa rivestite di pelle, ma vedo anche grasso intorno a me.
mi faccio paura e mi amo.
mi sento forte forte più che mai quando sfioro il mio busto e sento quelle ossicine e quel piccolo seno.
poi vado più giu, e trovo grasso e voglia di saprire..!
ho voglia di aprire le ali e volare.

il mio umore cambia ogni giorno:
oggi mi sento leggera, forte e sicura di me.
ma fra un paio d'ore potrei sentirmi frustrata e sola.

la gente mi ama.
però molte volte sono convinta che mi odi.

oggi quello che verametne so è che mi sento una farfalla al vento. mi sento forte e piena di me. invincibile. leggera. è uno stato di quiete che mi manda in estasi, quasi fossi in un trip mentale assurdo: vivere in un'allucinazione.
però sto bene oggi. sto male dentro ma ho l'illusione di stare bene.

giovedì 4 febbraio 2010

LOTTARE CON ME STESSA. MA CHI VINCERà???

eccomi qui mie amate stelline.
sono scomparsa per un po'! è proprio vero. e mi dispiace tanto.
ho avuto momenti tanto buii e duri.
momenti di pensieri in cui cercare di capire cosa sia la cosa migliore da fare.
ma come potrete immaginare non sono risucita ad arrivare ad una conclusione.
vivo in un limbo come al solito.
tra indecisioni e fermezze.
tra amore e odio.
paura di rimanere sola del tutto.
tanta paura.
e tanta voglia di volare per semrpe in quella mia isola felice.
perchè li davvero ragazze mie io sto bene.
mi sneto amata e tutti i miei problemi svaniscono.
ho capito che ciò che davvero io desidero dalla vita è stare in pace in tranquillità con persone intorno che mi amano davvero, che mi desiderano. e io questo postol'ho trovato.

in ogni caso sapete è davvero dura ultimamente.
mi sembra di essere dentro ad un buco nero.
ma mi sto impegnando da morire per cercare di risolvere le cose, o per meglio dire per cercare di vedere almeno un minimo di luce nelle cose.
si e ve lo prometto!

[per MICHIAMOMARI:
tesoro caro. scusami se sono un po' assente mi sento una merda, perchè in fondo voi siete le persone che più mi possono capire, e te più di tutte. è un bruttissimo periodo per me, perchè mi sta crollando tutto addosso piano piano, e sto cercando di arrampicarmi come posso. ma è davvero tanto difficile. anche con l'amore mio ho avuto dei cedimenti: perchè non ci siamo capiti ultimamente, e ho proprio paura che tutto questo derivi da me, che sia come al solito colpa mia. e tutto ciò mi butta ancora più sotto. nero. però adesso sto cercando di riprendere le cose in mano mia. almeno per quanto posso. sto ripartendo da lui, che è la mia luce, la mia salvezza. si..se riesco a ricredere nell'amore con lui sicuramente le cose andranno meglio. io so che lui mi ama.
e cmq perdonami tesoro, davvero..è che è tanto dura ora, ma tanto tanto. e scappo molto spesso nei miei rifugi.ti voglio bene]

volevo anche ringraziare tutte, perchè anche con poche parole mi fate sentire il vostro affetto che in questo momento è fondamentale.
perchè adesso è davvvero dura da morire, a livello emotivo. sono a terra e cerco in tutti i modi di rialzarmi come posso affrontando tutto quello che mi si pone davanti. è che molte volte scappo nei miei rufugi ultimamente per cercare di lottare con me stessa per vincere. ma chi vincerà??
grazie donne. siete fondamentali.

venerdì 15 gennaio 2010

volevo farla finita!

ieri sera volevo davvero farla finita..
davvero...addormentarmi e non svegliarmi mai più!
mai più!
odio il mondo!
odio tutto.
sono sola in mezzo al mondo.
non mi cpaisce nessuno.
sono brutta.
orribile!
e nessuno si interessa davvero a me qui!

lunedì 11 gennaio 2010

DAREI LA MIA VITA.

eccomi.
qui seduta su una poltrona con fuori il caos della città.
il grigio.
il buio.
i visi spenti delle persone.
e io dentro di me lotto contro un sogno.
contro ciò che mi farebbe veramente stare bene.
vi ricordate le mie care montagne?
vi ricordate quelle mie care persone?
ecco..
io sono semrpe più convinta che io per essere verametne felice e in pace con me stessa dovrei volare via da qui e aprire le ali la.
darei tutta me stessa.
si è vero non c'è nulla li.
ne troppi divertimenti, ne torppe cose da fare.
ma c'è una genuinità che qui io non troverò mai.
io li mi sneto amata.
percepisco che le persone li mi desiderano davvero.
capisco che per loro c'è differenza che io ci sia o non ci sia.
cosa che qui non avrà mai.

ma io?
io potrò mai realizzare questo sogno di vivere la mia vita li?
secondo me non succederà mai e questo mi butta ancora più giù.
mi viene da morire dentro.
io lo desidero davvero.
una vita in tranquillità, fatta di poche smeplici cose, ma tanto affetto e amore.
li.
dispersa nella mia isola.
ma so che non potrà mai succedere.

ma io vi giuro..
darei la vita perchè ciò potesse accadere.
io desidero davvero vivere i miei giorni li.
o almeno provarci.
perchè sento dentor di me che li sarei la persona più felice di questo mondo.
e lo vorrei troppo.
ma sento anche dentro di me che non succederà mai e questo mi fa sentire ancora di più dentor una gabbia.
sono vuota, priva di iniziativa e di voglia di vivere qui.
e mi butto ancora più giu pensare che ciò che voglio non si realizzerà mai.
MAI.

darei la vita.