venerdì 26 novembre 2010

mercoledì 24 novembre 2010

SONO STANCA.

SONO STANCA DI PIANGERE.
STANCA DI LOTTARE.
STANCA DI SOGNARE.
STANCA DI SPERARE DI ESSERE LA MIGLIORE IN QUALCOSA.
STANCA DI ASPETTARMI SEMPRE UN AMORE CHE NON AVRò MAI.

STANCA DI PIANGERE.

lunedì 22 novembre 2010

HO BISOGNO DI AFFETTO

oggi è una giornata storta...
mi sento lo schifo intorno su ogni lato e angolo della circonferenza della mia vita..

e nonostante ciò...
ho una voglia irrefrenabile di mangiare...e penso che lo farò..
però ho bisogno di perdono..

giornata no..

ho bisogno di affetto...

giovedì 18 novembre 2010

PURE EMOZIONI..

GUARDATE...SONO PURE EMOZIONI...
è CIò CHE MI STA INIZIANDO A VOLARE...

lunedì 15 novembre 2010

HO CHIESTO A MIA MAMMA DI...LA DETESTO IL PIù DELLE VOLTE..

andare dallo psicologo emi ha detto che lei soldi per cavolate del genere non li spreca, che se voglio mi arrangio e vado dallo psicologo della mutua....

non ho parole..

mi sento abbandonata...

la detesto il più delle volte..

sabato 13 novembre 2010

AIUTATEMI...HO BISOGNO DA MORIRE...

questa settimana è stata una discesa infinita...
e non so più dove sbattere la testa...

ho una voglia di farmi del male che è fuori dal comune..
ma mi ero ripromessa che non l'avrei fatto mai più..
ma è troppo forte..il dolore è troppo grande..

questi giorni mi sono sembrati un incubo...tutto ciò di cui ho paura tutto ciò che temo si è proposto davanti ai miei occhi e sto malissimo..
non so cosa fare...non lo so proprio...

AIUTO

mercoledì 10 novembre 2010

CARE AMICHE MIE: HO BISOGNO DI VOI


mie care amiche.

mi guardo attorno e non so dove sbattere la testa: ho veramente un disperato bisogno di voi.

ora mi sfogherò, potete leggere tutto, oppure solo qualche frase, ma fatemi sentire un sospiro: ho tanto bisogno di calore umano, e di pura e semplice comprensione, da qualcuno che forse può davvero capirmi.

io spicco il volo, ma in un attimo ricado nel buio più profondo delle tenebre.

ora mi chiedo perchè io risulto così difficile da essere compresa?
è tanto difficile capire che in passato le persone mi hanno fatta tanto soffrire e io ora vivo nella paura?
è tanto brutto far capire a qualcuno che io vivrei solo di lui? che è la mia vita?

mi sento così triste, così abbattuta. vorrei solo poter avere una piccola rivincita, vorrei poter vivere il mio sogno. ma quando arrivo al massimo, succede sempre qualcosa che mi ributta giu giu giu..e la voglia di sparire per semrpe ritorna.
la voglia di addormentarmi per sempre e vivere per sempre il mio sogno.
e quando mi sfogo, le uniche parole di conforto che ricevo sono: sei una bambina, fai la matura!
ma io mi sento più matura di tutte queste persone che mi dicono così: io sto male davvero nel profondo quando vorrei andarmene dal mondo, mi sento davvero distrutta e ferita.
e perchè nessuno riesce a prendermi sul serio?

ho capito che le persone sono tanto brave a parlare nel momento in cui stanno per perdere qualcosa a cui tengono, ma nel momento in cui ritrovano sicurezza del possesso di questa cosa le parole dette e promesse diventano vane e quasi dimenticate. che tristezza questo mondo.

sapete, in questi ultimi giorni la mia città è stata alluvionata, e forse avrete anche visto in tv: e girare qui attorno, nel silenzio più totale, con il solo rumore delle pompe spurgatrici e vedere gli occhi della gente tristi, quasi non avessero più un anima. e boh, non lo so, in quei momenti in cui tutti si riunivano per trovare un sostegno, per pulire per far riaffiorare la nostra città, mi è sembrato di essere stata guardata dritta negli occhi: la gente guardava la mia anima non la mia persona. le persone comunicavano con l'anima attraverso gli occhi. le persone non guardavano la mia persona ma i miei occhi, dentro nel profondo dei miei occhi, e mi sono sentita come libera. e anche se il dolore rimane forte per quello che è qui successo, so che tutto tornerà alla normalità: l'ho letto negli occhi di quelle persone.
vi prego...ho bisogno solo di essere un po' capita.
perchè boh.
in questi momenti vorrei spaccare tutto.

e si che vi giuro mi sto impegnando tantissimo per risalire, per tornare un po' stabile, un po' tranquilla.
ma a volte risulta così difficile.