sabato 24 ottobre 2009

è EGOISMO tutto ciò?????

Sono veramente ancora convinta che tutto sia ok? Credo ancora nelle favole? Intorno a me: una spirale, nera, bianca, nera e bianca..e non ha fine..è così. Me ne rendo conto ogni giorno di più. Ogni secondo che passa. L’unica cosa che mi consola veramente è che cmq ora, nonostante tutto, riesco cmq a sorridere, anche se il mio pensiero fisso durante il giorno è quello: le calorie. Penso a come sistemare e a come fare. A pranzo sono sempre a scuola,e mangio di solito uno yogurt magro da 66 calorie e un frutto e poi basta. La sera mangio di più purtroppo e ogni volt ami dico che sarà meno, ma non ci riesco. Lotto, mi contrasto, cerco di abbattere ogni giorno una parte opposta di me. Perché un giorno prevale la parte buia e un giorno quella solare e bella. E ora? Come risolvere la cosa? Ho valutato molto a fondo questi miei ultimi mesi. Si è vero ho avuto un periodo strafelice delle mia vita, in cui dentro di me mi ero convinta di aver scacciato il tutto, ma è realmente vero? No! Mi sono data questa risposta. Si perché anche se io ero felice, anche se mangiavo qualsiasi cosa, anche se apparentemente non mi fregavo delle schifose calorie che ingurgitavo, in realtà io la sera, quando andavo a dormire pensavo sempre beh dai domani posso mangiare meno, domani devo eliminare questo e quest’altro. Mi guardavo allo specchio e cercavo di capire se realmente ero ingrassata o meno. Ho, forse, semplicemente avuto la fortuna di avere a fianco a me delle persone stupende pure e buone che per un mese e mezzo mi hanno portata via nel loro mondo, mi hanno tenuta occupata, mi hanno fatto scoprire dei piaceri della vita! Ma poi tornata qui, nella mia grigia e cupa città, subito pensavo di farcela..ma tutto si è rivelato inutile. E ora avrei una voglia matta di tornare nella mia piccola isola felice! Ma il tempo e gli impegni non me lo permettono. Sono a correr a destra e a sinistra ogni giorno. E questo mi fa impazzire.

Dite voi, dovrebbe tenerti occupata e invece? Invece quei momenti passati in treno, quelli in cui mi distraggo a scuola, quegli altri in cui passo davanti a una vetrina..penso solo a me! E qui apro una questione..

È egoismo tutto ciò? È essere crudeli verso gli altri? È voler preoccuparsi solo di se stesse? È voler essere al centro dell’attenzione? Ho avuto da discutere con una persona, perché stavamo parlando in generale di questo problema, e se ne è venuta fuori dicendo che queste ragazze ( si parlava in terza persona) sono solo delle egoiste egocentriche. Io mi sono sentita attaccata troppo. Anche perché se devo essere sincera..io in questi momenti sono tutto tranne che egocentrica: io sono i momenti in cui vorrei sparire, in cui vorrei che nessuno mi vedesse, perché mi sento a disagio, inadatta, brutta..non lo so. Però forse da un lato è vero perché alla fine lottiamo, ci affamiamo, ci svestiamo della nostra personalità, piangiamo, e quant’altro solo per sentirci più belle, e sentirci più belle solo per essere osservate di più. Mamma ho una confusione in testa che non avete idea, non capisco più, non mi capisco più. Mi sento fragile, fragilissima. Sul filo di un equilibrista.

domenica 18 ottobre 2009

UNA LOTTA!!

Ansia.
Incomprensione.
Voglia di evadere.
Voglia di farcela.
Cadere giu.
In basso.
Forze contrastanti.

Voglia di essere una farfalla: leggera, bella, colorata.

Alto rischio di prendere strade del non ritorno.
Brutte strade!

Ma io lotto, e continuerò a lottare: io contro me stessa.

Vi abbraccio!

lunedì 12 ottobre 2009

vi chiedo perdono!

mie carissime donnine!!
quanto tempo che è passato?
troppo, e infatti dovete perdonarmi!
ho iniziato scuola, e vi giuro è stupenda, bellissimo, proprio il mio ambiente. come contro è che ho mille ore al giorno, compiti da un giorno all'altro, correre a destra e a sinistra per fare le cose. ma in tutto ciò ho anche solo mezz'ora di pausa pranzo e sto riuscendo senza troppi sforzi a perdere quei chiletti!
poi ho stretto amicizia con delle ragazze veramente simpatiche.

per tutte verametne se non ho scritto o non vi ho risposto per molto tempo, ma verametne quasi non ho il tempo di respirare..!
in questo periodo ho avuto molti alti e bassi. ma veramente tantissimi, da un'ora all'altra.
ho ceduto più di qualche volta alle classiche abbuffate, che compensano il fatto che io non reisco praticamente a mangiare a pranzo. poi si insomma vita un po' così: mille caffè al giorno per riuscire a stare sveglia, e purtroppoa nceh troppe sigarette, e tante volte sono arrivata a sera a schizzare e mangiare di tutto!
però dal canto suo sono abbastanza serena, anche se devo ammettere che ho delle ore durante il giorno che vorrei sparire, che veramente vorrei essere trasparente. perchè mi sento uno schifo.
ma dopo poco tutto passa e mi sento stupenda lo stesso.

sto sclerando particolarmente in questo periodo. appunto perchè orari troppo tirati, poche ore di sonno, alimentazione del tutto fuori.
ora donne scappo, che ho un sacco di progetti da finire.
e davvero perdonatemi troppo!
vi abbraccio