domenica 28 marzo 2010

AMO SENTIRE LE MIE OSSA!

amo le mie ossa!
amo sentirle, amo toccarle, sfiorarle..
amo muovermi per trovare lo spigolo più grande.

mi illudo di essere normale!
mi illudo di non avere a fianco a me qiesto problema.
ahahaah! povera illusa.
odio il grasso, odio chi mangia!
e odio me! odio me che mi guardo allo specchioe nonostante il mio grasso non riesco a reagire fino in fondo, ma voglio giocare a fare la "sana"!

non lo sono e non posso farci nulla!
devo finire di mangiare davanti agli altri per fargli credere che tutto va bene!
devo finirla di mangiare pensando di dimagrire di più!
faccio schifo!
faccio schifo, mi odio!
e ora basta!

non ce la faccio più di vedermi grassa!
basta!
non voglio più andare in quella scuola, mi fa impazzire e non mi lascia tempo di pensare al mio corpo!

l'unica cosa che mi tira indietro è il mio amore!
il mio amore epr quel ragazzoc he è la mia vita, che penso allontanerò da me!
ma invece no! sarò più bella elui non guarderà mai più le altre.

lo rivoglio!
sbaglio!
lo so!
ma non posso farci nulla!

sabato 20 marzo 2010

PER OGGI SONO ANCORA FELICE! da domani so che non lo sarò più!

ieri sera mi è successo che la mente mi ha lasciata per qualche istante: le mani al frigo, e il via da una piccola abbuffata! era tanto tempo che non mi succedeva! ma fosse solo questo, ieri sera proprio il cervello mi ha abbandonata per un po a intervalli regolari!
momenti di follia, momenti in cui dimenticavo tutto, dimenticavo chi ero realmente, dimenticavo i problemi, dimenticavo ciò che era mio e ciò che non lo era: dimenticavo il mio sentirmi sola e non capita.
tutte quelle parole, quell essere al centro dell attenzione, e il vedere quelle persone che mi volevano bene, o perlomeno che mi vedevano come una bella persona, la piccola L. Sono stata felice.

si ho compiuto gli anni questo giovedì. e con me li ha compiuti pure Lei. Lei che avrebbe voluto essere più la centro dell attenzione di me, ma non gliel ho permesso: almeno per il mio compleanno no! voglio essere io protagonista. voglio essere davvero io, almeno per questi tre giorni di festeggiamenti.

sono follemente convinta di essere diversa da tutti, di essere in un gradino diverso, non un gradino più in alto, ma un gradino diverso: sensibilmente, psicologimente, e anche fisicamente.
si oggi posso dire di essere felice, nonostatne la mia miniabbuffata di ieri sera: sono felice. e sapete perchè? perchè in questi giorni non sto permettendo a Lei di stare al centro dell attenzione. No! infatti ora mi godo al mille per mille quest ultimo giorno di festeggiamenti che rimane, perchè poi dopo non riuscirò più a tenerla dietro di me!

BOLLETTINO DELLE SFIGHE:
[sabato scorso ho distrutto la macchina, mentre ero li nel mio paese delle meraviglie a trovare gli amori della mia vita.

e poi mi sono tranciata un dito a scuola!

number one!]

venerdì 12 marzo 2010

gente folle..persone bizzarre!

ci sono persone a questo mondo davvero bizzarre!
e da persone bizzarre non sono comprese se non da persone simili a loro.
io considero i bizzarri dei piccoli grandi geni!

tanti non reggono e decidono di passare ad altra vita, altri vivono in una felice solitudine, altri ancora arrivano ad avere tutto quello che desiderano.

io sono una persona folle, che vive in un mondo tutto suo, un mondo fatto a modo mio! purtroppo però la gente intorno a me non mi comprende non mi capisce, e ritiene assurdo ciò che mi paice, ciò che adoro e soprattutto ciò che sono!
una sensibilità decisamente fuori dal normale la mia, una sensibilità che danza sull'orlo di un precipizio! e quante volte ci sono caduta da quel precipizio: per colpa mia, ma anche per colpa d'altri.

ora come ora ho deciso di dare una svolta, di far euna nuova risalita, l'ennesima risalita, che so poi condurrà ad una ricaduta. ma intanto perchè non crederci fino in fondo? direi proprio si!

io sono folle, ripeto! so che non avrò vita facile, so che la mia grande sensibilità mi porterà spesso alle lacrime, perchè dovrò affrontare una lunga strada, per trovare chi davvero mi comprenda, ma poi avrò una grande vita io: una grande vita, anche se accompagnata da mille problemi, ios arò felice con tutto quello che ho e che sono.
perchè quando trovi qualcuno di folle quanto te è la cosa più bella di questo mondo.

adesso il peso è ancora uno dei miei pensieri principali, un pensiero tanto destabilizzante quanto illusorio. però cerco di pensarci meno, e a dire il vero sto dimagrendo di più facendo così! sarà una risalita o un'illusione?