mercoledì 23 settembre 2009

STRAVAGANZE

donne, senza pensarci tanto, senza ossessionarmi troppo, sto ricominciando a perdere peso!
e sono contenta, perchè quello che pensavo è!
con serenità e tranquillità senza perderci completamente la testa ce la sto facendo!
sono contenta!
sto seguendo anche due corsi settimanali di acquafitness, con lo specifico di bruciagrassi! fatica ma soddisfacente direi!

l'altro giorno ho trovato dei trend della settimana davvero stravaganti che mi hanno fatto pensare bene a una cosa: la moda, la voglia di distinguerci chiunque ce l'ha dentro, ognuno a suo modo.
e chiunque dovrebbe sentirsi libero di essere , di indossare qualunque cosa gli passi per la testa, a seconda del carattere, dell'umore, dello stile di vita.



sono veramente stranisecondo me, ma di per se hanno un fascino allucinante!
proprio perchè sono strani, perchè sono particolari: e io penso cheper sentirsi più belle dovremmo distinguerci con qualcosa di verametne nostro, che ci fa sentire uniche. anche perchè altrimenti, se continuamo a vestirci sempre più o meno nello stesso modo, seguendo in linea di massima quelle che sono le mode (ma solo mode che corrono tra i giovani, magari di una stessa città, o di uno stesso gruppo), non ci troveremo mai veramente carine. si, perchè è normale che ci siano vestiti, oggetti , colori, che stanno meglio solo a determinate persone, e se noic i conformiamo non possiamo pretendere che stiano così bene anche a noi. e quindi dobbiamo girare, provare, scartare, finche non troveremo quello che è NOSTRO! e allora li vedrai che ti sentirai davvero bella! e magari farai anche un sorrisino a vedere che sta bene solo a te, e non a quell'altra.

un abbraccio donnine!

1 commento:

Musidora ha detto...

Mi piace questo senso del gusto, dello stile particolare che hai!
Anch'io credo che sono tantissimi i modi per distinguersi e sentirsi più belle, non solo dimagrendo...
Spesso quello sembra l'unica soluzione, ma se cominciamo a curare di più i dettagli riusciremo anche ad apprezzare e valorizzare il nostro corpo per come è, per come siamo, appunto uniche!
Cari saluti,

M.